PAI 2010

La Giuria, composta dall’Arch. Marcello Balzani, dall’Arch. Marco Brizzi, dall’Ing. Giovanni Bosi, dall’ Ing. Roberto Marson e dall’Arch. Valerio Demaria, ha esaminato i 58 progetti e ha assegnato all’unanimità il premio per la migliore opera in ciascuna delle seguenti categorie:
– CATEGORIA A) NUOVE COSTRUZIONI
– CATEGORIA B) STRUTTURE, INFRASTRUTTURE ED OPERE A DIFESA DEL TERRITORIO
– CATEGORIA D) RESTAURO E RECUPERO DI COSTRUZIONI ESISTENTI
– CATEGORIA E) SISTEMAZIONE DI SPAZI URBANI E PAESAGGISTICI
– CATEGORIA F) SISTEMAZIONE DI SPAZI INTERNI E DESIGN

La giuria ha anche attribuito 4 menzioni speciali e il riconoscimento alla migliore opera realizzata da un’impresa iscritta presso una delle Unioni Industriali – Sezione Edili delle tre Province.

SCARICA IL COMUNICATO CON L'ESITO DEL CONCORSO

Tutte le opere presentate saranno, inoltre, pubblicate sulla rivista “Paesaggio Urbano”, diretta dall’Arch. Marcello Balzani.

Le opere sono esposte presso la Sala Mostre del Palazzo Samone di Cuneo (via Amedeo Rossi, 4) fino al 29 Ottobre 2010, dalle 10h00 alle 12h00 e dalle 16h00 alle 19h00; la mostra si sposterà poi ad Imperia e Savona.

SCARICA L'INVITO ALL'INAUGURAZIONE

IL PREMIO 2010
L’iniziativa che si svolge dal 1995 con cadenza biennale, è nata con l’intento di migliorare e promuovere la qualità architettonica sul territorio evidenziando le migliori opere realizzate sul territorio delle Province di Cuneo, Savona e Imperia e completate tra il 1° gennaio 2004 ed il 31 maggio 2010.
La Giuria assegnerà un premio per la miglior realizzazione di ciascuna categoria (nuove costruzioni; strutture, infrastrutture ed opere a difesa del territorio; innovazione edilizia, risparmio energetico ed impianti tecnologici; restauro e recupero di costruzioni esistenti; sistemazione di spazi urbani e paesaggistici; sistemazione di spazi interni e design.); assegnerà, inoltre, un riconoscimento alla migliore opera presentata realizzata da una impresa iscritta presso una delle Unioni Industriali – Sezioni Edili con sede in una delle tre Province.

SCARICA IL BANDO PAI 2010GIURIA PAI 2010

In merito ai quesiti ricevuti sulla corretta interpretazione dell’art. 2 del bando, e precisamente al punto “Potranno parteciparvi gli Architetti e gli Ingegneri regolarmente iscritti agli Albi professionali di Cuneo, Savona e Imperia e le Imprese iscritte a una delle Unioni Industriali – Sezione Edili con sede in una delle tre Province, con opere progettate da iscritti agli Ordini degli Architetti ed Ingegneri del territorio sopramenzionato”, si specifica che un professionista iscritto in una delle tre Province è titolato a partecipare al premio, anche se all’interno del gruppo di progettazione sono presenti esponenti iscritti in altri Ordini, indipendentemente dal ruolo ricoperto all’interno del gruppo di progettazione da questi ultimi.

Credits Edinet - Realizzazione Siti Internet