Corso “Paesaggio e sviluppo locale per la rinascita delle aree interne” – 16 e 17 settembre

Il 16 e 17 settembre 2017 si svolgerà a Castelvecchio di Rocca Barbena (SV) l’evento formativo dal titolo “Paesaggio e sviluppo locale per la rinascita delle aree interne” organizzato dalla Scuola L&G – Circolo di Genova.

La Scuola affronta il tema dello sviluppo locale delle aree interne, fondato sul patrimonio paesaggistico, sulle risorse ambientali e sulla messa in sicurezza del rischio idrogeologico.

Sviluppo e progetto locale
Lo sviluppo locale è una delle possibili risposte agli impatti distorcenti della globalizzazione sull’ambiente e sulla
popolazione mondiale. Il termine considera lo sviluppo come processo integrato che persegue valori positivi
dell’ambiente, del paesaggio, assieme a quelli dell’economia legata al territorio e alle comunità locali.

Aree interne
Le “aree interne” sono i territori appenninici, alpini e più in genere vallivi, marginalizzati dallo sviluppo industriale,
che in Italia ha favorito in maniera esclusiva le pianure, le coste e le aree urbane.
Oggi, esaurito lo sviluppo industriale, vi si palesano alcuni fermenti positivi, peraltro ancora molto deboli, che
meriterebbero adeguato sostegno.

Paesaggio
Nelle aree interne vi è il patrimonio paesaggistico più ricco del Paese, vi sono le risorse ambientali riproducibili
a servizio delle aree urbane, ma è anche diffuso il dissesto idrogeologico, che causa gravi rischi. Il paesaggio
deve essere ripensato nella visione integrata, che tiene conto delle risorse e dei problemi ambientali, nonché
delle potenzialità di sviluppo economico e sociale delle comunità.

Modelli amministrativi e programmatici per le aree interne
In Italia gli strumenti di programmazione e di governo del territorio si sono affermati soprattutto per il controllo
delle aree urbane, trascurando le aree interne, caratterizzate dalle economie diffuse dei piccoli numeri. Oggi,
invece, è necessario un ripensamento complessivo ed organico degli strumenti, al fine di calibrarli in maniera
più specifica sulle loro caratteristiche.

Sede
Castelvecchio di Rocca Barbena | Oratorio di Santa Maddalena

Quote di partecipazione
Iscrizione € 100,00
1 pranzo € 15,00
1 cena € 20,00
Pernottamento € 50/70,00

Modalità di iscrizione
Tramite e-mail all’indirizzo scuolalibertaegiustiziagenova@gmail.com compilando il modulo allegato
Sulla pagina Facebook: libertà e giustizia genova.
modulo di iscrizione-2

L’EVENTO E’ ACCREDITATO PRESSO L’ORDINE DEGLI ARCHITETTI DI SAVONA 6CFP +6CFP (per ogni giornata del convegno)
La scuola si terrà al raggiungimento di un minimo di 20 partecipanti con un massimo di 30 iscritti
Segreteria organizzativa
Ivana Canevarollo cell. 349.2367552 | iva.canevarollo@alice.it
Enrica Nenci cell. 329.2120893 | enrica.nenci@gmail.com

PROGRAMMA
Sabato 16 settembre 2017 –  6CFP
> 10.30 Saluti e presentazione – Francesco Pallante e Mariolina Besio
> 11.15 Lo sviluppo locale – Fiorenzo Ferlaino
> 12.00 Il progetto locale – Alberto Magnaghi
> 12.45 Dibattito
> 13.15 Pranzo
> 14.45 Politiche per le aree interne – Giovanni Carrosio
> 16.00 Il ritorno alle Alpi – Giuseppe Dematteis
> 16.45 Il paesaggio nel governo delle aree interne della Toscana – Anna Marson
> 17.30 Dibattito
> 20.00 Cena
> 21.00 Evento serale
Domenica 17 settembre 2017 – 6CFP 
> 09.00 Il paesaggio nel governo delle aree interne della Puglia – Angela Barbanente
> 09.45 Norme e regole per il paesaggio e per l’ambiente – Antonella Sau
> 10.30 Programmazione economica e paesaggio nelle aree interne – Paola Borrione
> 11.15 Coffee break
> 11.30 Dibattito
> 12.30 Pranzo
> 14.00 Testimonianze e dibattito

Scarica la locandina

 

Credits Edinet - Realizzazione Siti Internet