Notifiche preliminari di cantiere

SEND ha una duplice finalità: un concreto risparmio di tempo e una maggiore efficienza, in un’ottica di semplificazione e dematerializzazione dei documenti a carico dei cittadini e una seconda, molto importante, finalizzata al monitoraggio e al controllo dei cantieri ai fini della tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro (come sancito dall'art. 99 comma 1 del d.lgs. 81/08).

Le informazioni raccolte attraverso il sistema consentono agli Enti di controllo di programmare gli interventi di vigilanza nel settore edile, geolocalizzando le attività cantieristiche nel proprio territorio di competenza, consentendo di effettuare non solo i controlli relativi alla prevenzione di infortuni e alla sicurezza negli ambienti di lavoro, ma anche sulla regolarità dei rapporti di lavoro fornendo interessanti elementi per contrastare il lavoro nero e per far emergere la presenza sul territorio di infiltrazioni della criminalità organizzata .

Ogni committente, o responsabile dei lavori, nei casi previsti dalla normativa vigente, ha l’onere di inviare la notifica preliminare all’Azienda sanitaria locale (ASL), alla Direzione territoriale del lavoro (DTL) e all’amministrazione concedente prima dell’inizio dei lavori.

L’invio della notifica preliminare avviene previa autoregistrazione al servizio

Scarica la DGR n. 1417/14: dgr_1417_2014

Credits Edinet - Realizzazione Siti Internet